Cream Tart degli innamorati

La cream tart cake è una torta scenografica bella da vedere, ma anche tanto semplice da realizzare.
Io, per San Valentino, l’ho fatta, ovviamente, a forma di cuore.

INGREDIENTI:
per la base di pasta sablè:
300 g farina 00
150 g di burro
100 g di zucchero a velo
2 tuorli

per la crema al mascarpone:
400 ml di panna liquida fresca
450 g di mascarpone
130 g di zucchero a velo
per decorare: 
tutto ciò che si vuole! Biscottini, cioccolatini, decorazioni dolci di cioccolato, frutta fresca,…

Per la forma a cuore ho disegnato a mano un cuore sulla carta forno (26 x 23cm); il contorno dove viene messa la crema misura 4 cm.

Preparare la pasta frolla sablè mescolando per primi tuorli, burro e zucchero ed infine aggiungere la farina. Far riposare la palla di impasto, liscio ed omogeneo, in frigorifero per circa 30 minuti.

Nel mentre preparare la crema al mascarpone, lavorandolo per bene con lo zucchero a velo setacciato. A parte montare la panna liquida, poi, un po’ per volta, amalgamarla delicatamente al mascarpone, con movimenti dal basso verso l’alto. Mettere in frigo per almeno un paio d’ore, chiusa in un contenitore o coperta con della pellicola trasparente, affinché diventi ben soda.

Preparare le due basi della torta a forma di cuore stendendo prima ¾ della pasta e poi il restante, dell’altezza di 4-5 mm. Ritagliare la forma e porre la frolla sulla placca del forno ricoperta da carta forno. Bucherellare tutta la superficie con i rebbi di una forchetta.
Con gli avanzi di pasta si possono creare dei biscottini da usare per decorare poi la cream tart.
Infornare a 170°C in forno statico per 15 minuti. La pasta deve dorare ma rimanere chiara, in modo che resti friabile.

Una volta pronta, attendere che si sia raffreddata completamente prima di toglierla dalla teglia, per non romperla.

E ora…componiamo la cream tart degli innamorati!

Prendere le due basi di pasta sablè a forma di cuore ben raffreddate e trasferire la crema al mascarpone in una sac à poche con bocchetta tonda.

In un piatto liscio mettere alcuni ciuffetti di crema come base della frolla per non farla muovere.
Appoggiare il primo cuore e creare con la sac à poche dei ciuffetti partendo dal bordo esterno e poi su quello interno, per finire poi riempiendo il centro del cuore dove manca la crema.
Appoggiare l’altro cuore di pasta sablè schiacciando leggermente sopra la crema e cercando di metterlo perfettamente sopra l’altro.
Creare tanti ciuffetti di crema come sopra e decorare la cream tart con tutto ciò che ci piace!

Vi consiglio di comporre la torta con la pasta sablè e la crema almeno 3-4 ore prima di servirla e decorarla all’ultimo. In questo modo la crema inumidirà leggermente la frolla e sarà più facile tagliarla.